segnala la pagina sui business social network 

Non hai un'account?

 

CastelBrando nasce come Castrum-fortezza e stazione di posta dell'esercito Romano fra il 10 e 46 d.c. ad opera del Generale Druso; l'Imperatore Claudio Augusto completò la Strada Imperiale Claudia Augusta che collegò, per la prima volta nella storia, il mondo latino a quello germanico, il mediterraneo al nord Europa; CastelBrando ha poi visto l'occupazione ed uso del proprio Castello, dai Re Longobardi (Rotari e Teodolinda) dagli Imperatori Ottone I e Carlo Magno, dai  Da Camino, dai Dogi di Venezia, ai Grandi Condottieri Gattamelata ai Brandolini (Brando) 1436 - 1959 dai quali il Castello prende il nome "CastelBrando"

CastelBrando, rifunzionalizzato e riaperto al pubblico, sarà la sede di ConfAPRI, avrà una sala storica dedicata con una tavola rotonda ( VEDI >>> )   dove siederanno i rappresentanti delle organizzazioni, gruppi o associazioni che aderiranno a ConfAPRI e che, democraticamente, decideranno la vita della Confederazione delle Attività Produttive Italiane "ConfAPRI"

VIP CARD agli aderenti a ConfAPRI:
a tutti quelli che contribuiranno con un versamento "liberalità" superiore ai 100 euro/anno ( VEDI LIBERALITA' >>> ) riceveranno entro 30 gg. da CastelBrando una tessera magnetica "la Chiave del Castello" che permetterà l'accesso ed il parcheggio nel Garage interno al Castello, l'accesso alle aree interne, alla lounge, spazi ufficio, linea internet veloce, WiFi, PC e stampanti per intrattenersi con i propri amici, ospiti o famigliari oltre ad usufruire di un ulteriore sconto su tutte le tariffe, anche su quelle promozionali. ( VEDI >>> )

Perchè sostenere ConfAPRI

ConfAPRI diventerà grande, forte ed autorevole.  Farà un'azione energica, e di voto, presso tutti i nostri governanti, al fine che possiamo dare a tutti voi il valore più tangibile ed immediato.

Gli obbiettivi immediati sono la diminuzione drastica delle tasse, il taglio della burocrazia, la diminuzione della spesa pubblica e lo sviluppo solido e duraturo dell'economia:  sono valori veri e tangibili per tutti noi, contribuite con la Vostra forza e sostegno economico.

ConfAPRI si regge sulla generosità e il contributo di alcuni imprenditori che l'hanno fondata.  Si reggerà e crescerà in futuro in relazione a quanto e quali servizi riusciremo tutti insieme a dare alle APRI. Ci affidiamo alla riconoscenza e generosità di tutte le APRI per la nostra crescita ed autorevolezza futura.

I contributi volontari minimi suggeriti "liberalità" sono di €10/anno per tutti i lavoratori e giovani, €100/anno a tutte le piccole imprese (artigiani, commercianti, professionisti), mentre sarà di €500/€1.000 o più per le medie e grandi imprese. Chi versa più di €100/anno potrà beneficiare della tessera VIP CARD presso la nostra sede sociale in CastelBrando ( Scopri Castelbrando ).

Ci affidiamo alla Vostra generosità e contributo per poter continuare la nostra forte azione!

Per il Vostro contributo volontario:

I VERSAMENTI PER LIBERALITA' VERRANNO APERTI NEL PROSSIMO FUTURO
Carta di credito ..........
IBAN ..........
Vaglia postale ..........

ConfAPRI redigerà è pubblicherà su questo sito il bilancio della propria attività, elencando tutti i contributi e tutti i costi sostenuti e si impegna ad usarli solo ed unicamente per gli scopi sociali della Confederazione! Questo progetto ed azione sarà mantenuta separata da qualsiasi altra attività e sarà doverosamente SENZA SCOPO DI LUCRO, di questo si fa garante il proprietario di CastelBrando.Massimo Colomban.

ConfAPRI S.r.l. - Via Brandolini 29 - 31030 Cison di Valmarino - TV - ITALY - P.IVA 04262980263